LUNA PIENA IN PESCI: LA LUNA DELLA COMPASSIONE E DALL’AMORE UNIVERSALE

LUNA PIENA IN PESCI: LA LUNA DELLA COMPASSIONE E DALL'AMORE UNIVERSALE

Il Plenilunio avverrà il 21 settembre alle 1,54, ora italiana, a 28° del segno dei Pesci.
Le effemeridi ( il testo dove puoi trovare le posizioni dei pianeti) fanno cadere questo plenilunio il 20 settembre alle 23,54 Greenwich Time, ma rispetto all’Italia c’è uno spostamento in avanti di 2 ore, infatti siamo a 1 ora in più rispetto a Greenwich a cui dobbiamo anche aggiungere l’ora legale.

Si può quindi affermare cha la Luna sarà piena nella notte tra il 20 e il 21 settembre e quindi sarà a pieno titolo la “Luna del Raccolto”, nome propriamente riferito alla Luna Piena più vicina all’equinozio d’autunno (che nel 2021 è previsto il 22 settembre alle 21.21 ora italiana).
I nativi americani la chiamavano così perché il grande lavoro di raccolta autunnale poteva essere prolungato anche di notte sotto la luce della Luna Piena, che era quindi molto amata e celebrata.
La Luna Piena di settembre è così famosa per la sua luminosità che alcune tribù dei nativi americani la chiamarono addirittura “Luna Grande”.

Il Sole in Vergine a 28° si trova in esatta opposizione alla Luna in Pesci, segno dove transita anche Nettuno, suo pianeta governatore, ma a 21°
e retrogrado.
Non c’è spazio in questo contesto per parlare dei pianeti retrogradi, dico solo che il moto retrogrado rappresenta una fase di ripensamento e rielaborazione del vissuto in previsione del momento in cui, ripreso il moto diretto, l’energia del pianeta si esprimerà secondo le sue specifiche modalità.

LUNA PIENA IN PESCI: LA LUNA DELLA COMPASSIONE E DALL'AMORE UNIVERSALE

Sia la Luna che Nettuno sono pianeti di Acqua, simbolo di emozioni profonde, dell’inconscio, dell’intuizione, dell’invisibile.
Le capacità intuitive e sensitive della Luna d’Acqua sono nettamente superiori a quelle di tutti gli altri segni; le premonizioni, le visioni, le sensazioni e le percezioni sono parte indissolubile della natura lunare.
La Luna d’Acqua è in contatto più di tutti gli altri elementi con i propri sentimenti, con le sfumature e le sottigliezze delle emozioni, che la maggior parte  delle persone non percepisce neppure lontanamente.
La Luna si trova in esaltazione nel segno dei Pesci.

Sono anche pianeti karmici quindi collegati al “passato”, ai modelli mentali e comportamentali che abbiamo ereditato da vite passate, come un copione
già scritto, che tendiamo a ripetere meccanicamente, inconsapevolemente.
Il Sole illuminerà allora quello che è il nostro mondo interiore profondo che, in questo momento, è simbolicamente rappresentato dalla Luna Piena in Pesci che ci connette con il mondo delle intuizioni e dei sentimenti più elevati, quali l’empatia , l’amore incondizionato, la compassione ma anche con le paure più profonde, la paura di non essere accettati, adeguati, meritevoli di amore, di felicità e di abbondanza nella vita.

Molto dipende dal copione che abbiamo scritto dentro, ma esiste sempre e comunque la possibilità di fare una scelta consapevole: scegliamo dunque di accendere quella luce dentro di noi che ci permette di osservare senza essere travolti da dinamiche inconsce che un’opposizione, pur larga, con Nettuno, potrebbe far emergere.

Portare alla luce della coscienza solare questa parti oscure è il compito karmico di questo Plenilunio, osservando nel quotidiano, come richiesto dal segno della  Vergine, nelle piccole cose di tutti i giorni, ai segnali che il nostro corpo ci invia e curandolo con una sana alimentazione o facendo attenzione a dettagli che normalmente trascuriamo.
Il segno della Vergine, segno karmico, rappresenta uno stadio cruciale di auto -sviluppo e di auto-purificazione, una fase di evoluzione e di crescita in cui la persona deve affrontare i frutti delle proprie azioni e attitudini passate. (Si noti che la Vergine è il segno del raccolto come questa Luna Piena!)

Anche il segno dei Pesci, di cui Nettuno è il pianeta governatore, è un segno karmico ed è insignito di qualità e talenti particolari.
E’ il segno dei mistici e degli artisti.
La Luna è associata ai sentimenti più profondi; infatti i nati con la Luna in Pesci hanno una sensibilità innata che li rende persone estremamente romantiche, dolci, gentili, intuitive, accoglienti, emotive, premurose e servizievoli.
Il mondo emotivo delle persone nate con la Luna in Pesci è come un mare infinito: le emozioni e i sentimenti fluiscono, dilagano, travolgono e,
a volte, sono ingovernabili.

Questa grande sensibilità e predisposizione ad essere vittime delle proprie emozioni dona, a volte, ai nati con la Luna in Pesci talenti artistici, soprattutto nel campo della musica, della danza e della poesia.
L’empatia e la compassione innate li spinge a immedesimarsi in tutte le sofferenze del mondo, come se possedessero un senso di fratellanza universale.
Sono come delle “spugne emotive” che assorbono ciò che arriva dal di fuori e rende quindi necessario isolarsi, di tanto in tanto, per ritrovare calma e pace interiore.

Per nutrire questa parte lunare e per imparare a proteggersi, la meditazione diventa uno strumento vitale, ma lo sono anche la danza, la musica, l’arte in generale e la preghiera, mezzi che aiutano l’Anima a utilizzare queste vibrazioni per entrare in uno stato di trance, in un differente stato di coscienza, per  riconnettersi al creato e all’ Essenza.
Proprio per questo i nati con la Luna in Pesci hanno bisogno più di altri di coltivare la propria innata spiritualità, per trovare una centratura che non li faccia sentire troppo precari e li aiuti a disentificarsi dalle emozioni altalenanti e dalle fasi che si susseguono, oscillando fra fiducia in se stessi e prostrazione.

Pesci e Vergine rappresentano proprio l’asse karmico del “servizio”, dell’essere al “servizio” di chi soffre, dei bisognosi, dei malati,
il servizio inteso come purificazione del karma o “karma yoga”.
Inoltre questa Luna dona una grandissima creatività, a tutti i livelli e, a volte, chi la possiede è in grado di canalizzare contenuti espressivi e artistici che appartengono all’inconscio collettivo attraverso forme non tradizionali.

La massima ESPRESSIONE EVOLUTA di questa energia si traduce in una profonda intuizione, in creatività, in fantasia e immaginazione, a volte in genialità, in sensibilità, in sensitività, in compassione, amore incondizionato e dedizione verso tutte le creature viventi.
Ma, come ogni cosa in questo piano duale, dietro alla facciata luminosa si annida l’ombra che è rappresentata dall’illusione, dalla confusione, dall’inganno,  dalle dipendenze, dalla mancanza di responsabilità, dal vittimismo. I nati con il Sole o la Luna nel segno dei Pesci vivono perlopiù su questi livelli  di coscienza, c’è chi sceglie di mettersi al “servizio” e chi, invece, non vuole assumersi la responsabilità del proprio karma e vaga confuso nel mondo.

Se ci sintonizziamo con il nostro sentire profondo, è possibile sperimentare sentimenti elevati come l’amore incondizionato e la compassione per tutti gli esseri viventi, sentirci parte del tutto, non più divisi e separati dalla fonte divina, in sintonia con un piano più elevato di coscienza, una vibrazione.
La compassione e l’amore verso noi stessi sono il primo passo verso questo piano di coscienza superiore, che ci permette di entrare in contatto con la scintilla  divina che dimora in noi.
Senza questo AMORE DIVINO il cammino è veramente arduo; grazie alla compassione e all’amore universale possiamo perdonarci, perdonare noi stessi per tutti gli errori fatti, le scelte sbagliate, le occasioni perdute, gli amori falliti, i sogni infranti, il dolore e il risentimento che dilaniano l’Anima.

La Luna Piena in Pesci ci invita a entrare in contatto con questo sentire, con queste frequenze e ci mostra la via verso il “surrender”, l’arrendersi e il
“let go”, il lasciarsi andare per sentirsi parte di un tutto, di una unità, non più separati dalla fonte primaria di energia e dall’amore divino del Padre e della Madre.
In questa fase di Luna Piena ci viene data l’opportunità di guarire le ferite dell’Anima, di calmare la mente, di lasciare andare il passato con rispetto, di imparare ad amare noi stessi così come siamo e senza condanna alcuna.

Buona Luna Piena!!!

Samapatt

LUNA PIENA IN PESCI: LA LUNA DELLA COMPASSIONE E DALL'AMORE UNIVERSALE

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *