LUNA PIENA IN CAPRICORNO-GURUPURNIMA ( la Luna dei Maestri )

LUNA PIENA IN CAPRICORNO-GURUPURNIMA ( la Luna dei Maestri )
A luglio il Plenilunio avviene il giorno 13 alle ore 20.39, ora italiana, nel segno del Capricorno mentre il Sole brilla nel segno del Cancro. Due elementi, Acqua e Terra, in un binomio di forze opposte ma complementari.
Questo Plenilunio appartiene all’elemento Terra e caratterizza un’energia che invita all’impegno, alla disciplina, al pensiero lucido e razionale, alla pazienza, alla costanza, alla determinazione, alla responsabilità prima di tutto verso noi stessi e le nostre scelte.
Ognuno di noi è chiamato a prendere responsabilità per ogni cosa, grande o piccola, che riguarda la sua vita e anche quella degli altri.

Il decimo segno dello zodiaco è forte, agile e possente. Ama scalare le montagne per arrivare in vetta, da dove tutto il resto gli sembra insignificante.
Per arrivare in cima lavora duramente, è ambizioso, tenace, niente lo può distogliere dal suo obiettivo, qualunque esso sia.
La Terra del Capricorno è rocciosa, invernale, spoglia, fredda, almeno esternamente… necessita dunque di essere nutrita e fecondata…in questo caso dall’Acqua del Cancro che le permetterà di divenire ricca, fertile, morbida e nutriente. La Terra accoglie il seme, l’Acqua lo nutre portandolo a maturazione.

La Luna non si trova a suo agio nel segno del Capricorno; infatti il suo domicilio è nel segno opposto del Cancro, avvolgente e materno.
La Luna in Capricorno incarna spesso l’incapacità di esprimere e vivere liberamente le proprie emozioni, sentimenti, sensazioni, intuizioni, di aprirsi alla sensibilità e sensitività del femminile.
Confida invece sulla disciplina, sul controllo, sulla autonomia e sull’indipendenza, qualità molto maschili.
Questo la aiuta a sviluppare la propria capacità di autoaffermazione, realizzazione e a trovare un posto sicuro nel mondo.

Il Capricorno è solitamente rappresentato da una figura mitologica, metà capra e metà pesce, che si arrampica sulla cima di una montagna, dove la vista spazia lontano, dove cose e persone sono ricondotte al loro vero valore; perciò in tutte le tradizioni è considerato il luogo sacro dove comunicare con la divinità.
Ma prima di arrivare in cima alla montagna, al luogo sacro, è necessario incontrare le varie parti del sé, soprattutto quelle più vulnerabili, come ci ricorda il Sole in Cancro, con la sua estrema sensibilità, la sua delicatezza, le sue profonde e multiformi emozioni, la sua versatilità e il desiderio di continuare a sostare nell’infanzia, sotto le ali materne, per proteggersi dalla sofferenza, inevitabile in questo piano, il più a lungo possibile.
Durante questa Luna Piena ci dovremo confrontare con la parte fragile, vulnerabile, bisognosa, delicata, sensibile, emotiva, influenzabile e manipolabile – Cancro, e, allo stesso tempo, con la parte opposta -Capricorno, dove invece troviamo il desiderio di distacco emotivo, indipendenza, autonomia e di solitudine.

Ma non solo….Mi riallaccio alla necessità/possibilità dell’elemento Terra-Capricorno di essere fecondata dall’elemento Acqua-Cancro.
Durante questo Plenilunio ci viene dato il potere di sviluppare maturità e saggezza, permettendo al nostro seme interiore di essere nutrito per poter crescere in consapevolezza e amore.
Non a caso questa Luna è anche detta la “Luna del Maestri” o “Gurupurnima”

Onoriamo dunque la parte divina che ci pervade, il Maestro dentro e fuori di noi, ma anche la nostra umanità, nutriamo le nostre fragilità, senza paura di essere fraintesi o giudicati…al contrario, più diamo spazio-nutrimento alla parte delicata, emotiva e sensibile, maggiormente svilupperemo la nostra capacità di prenderci cura di noi stessi, di amarci, come una madre fa con il proprio figlio.

La Luna Piena in Capricorno ci dona l’opportunità di guarire la ferita legata alla mancanza di amore, di fecondare il seme divino che è
in noi, aiutandolo a maturare e fiorire, condividendo così il suo profumo e la sua bellezza immortale con tutto il creato.
Buona Luna Piena,
Samapatt

LUNA PIENA IN CAPRICORNO-GURUPURNIMA ( la Luna dei Maestri )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.