LA LUNA PIENA DELLA LIBERTA’ E DELLA SCELTA CONSAPEVOLE

LA LUNA  PIENA  DELLA LIBERTA'  E DELLA SCELTA CONSAPEVOLE

Il 24 luglio ci regala la prima delle DUE Lune Piene in Acquario, a 1°26 del segno, alle 4,38, ora italiana.
Viene chiamata la Luna del Cervo, dalla tradizione dei nativi americani, poiché in questo mese, sulla fronte dei giovani cervi, vedevano spuntare le nuove corna, ricoperte ancora di peluria.
Ad agosto poi ci attende la Luna Blu, il cui nome deriva solo dalla sua presunta rarità, in particolare dall’inglese “once in a blue moon” che indica
qualcosa che non si verifica molto spesso. In realtà la Luna Blu si verifica ogni tre/cinque anni.
Quest’anno la vedremo il 22 agosto alle ore 14,03, ora italiana, a 29°37 dell’Acquario.

Sole e Luna si fronteggiano nei due segni opposti e fissi, Leone e Acquario, capaci di perseverare e di essere molto chiari e diretti nelle idee, nelle scelte di vita.
Sono entrambi Pleniluni che ci chiedono di fare chiarezza, dentro e fuori di noi, perchè in questi mesi la luce è accecante e ci mostra le cose e le persone
così come sono, senza chiaroscuri, spietatamente.
Queste due Lune sono anche stimolate da Urano in Toro – che non fa aspetti precisi durante il giorno del Plenilunio ma in quello prima, ad agosto,
e in quello dopo, a luglio – quasi un vento travolgente che spezza catene e ribalta vecchi meccanismi mentali, condizionamenti obsoleti e limitanti.
Le idee e le intuizioni, le comprensioni, potrebbero essere molte; gli scenari differenti e poco usuali, come nella migliore tradizione uraniana
( per chi non lo sapesse Urano è il pianeta governatore dell’Acquario ).
Saranno due Lune Piene all’insegna dell’anticonformismo, aperte al nuovo e libere da convenzioni.

La prima parola che mi viene in mente pensando all’Acquario è LIBERTA’.
Un tema ricorrente della Luna in Acquario è il bisogno inesauribile di libertà, movimento, relazioni, connessioni. Libertà che significa messa in discussione di ogni costrizione e imposizione, bisogno di varietà e di cambiamento assieme a un potente bisogno di controllo e, al tempo stesso una resistenza a cambiare la propria mente ( ricordo che l’Acquario è un segno fisso! ).
L’Acquario è un miscuglio complesso di apertura sperimentale verso qualunque cosa nuova, diversa, e una tendenza verso un’aderenza inflessibile, a volte fanatica, a un’idea o un atteggiamento.

La natura indipendente della Luna in Acquario disegna un archetipo femminile totalmente in conflitto con il vincolo rigido e prepotente del potere maschile, legato a un’immagine di donna sottomessa, controllabile e castigata.
Ciò che la Luna in Acquario si lascia alle spalle è tutto ciò che è impregnato di luoghi comuni, di obblighi, di forme di dipendenza.
Il desiderio la spinge là dove tutto appare meno prevedibile, scontato, meno falso. La Luna in Acquario è libera e vuole lasciare libero il mondo intero.
Non vuole condizionare e non vuole essere condizionata. La vita è divenire, avventura senza fine, rifiuto di ogni posizione dogmatica.
Il segno dell’Acquario è il segno del ribelle, a volte del rivoluzionario, dell’anti-conformista, di colui non si adatta, è indipendente, è un eccentrico, un originale, un “diverso “.
Il tipo Acquariano – cioè l’individuo che ha forti valori Acquario nel proprio tema natale – è un personaggio fuori dalle righe, una specie di alieno
caduto sulla Terra.

L’Acquario e le qualità uraniane, quali l’originalità, la creatività, la non convenzionalità, la forte individualità, la capacità di essere totalmente indipendenti e fuori dal coro, rende queste persone molto interessanti, creative, vivaci e stimolanti, ma spesso gli altri non li capiscono affatto o li interpretano male.
A volte questo accade perché tali individui sono spesso imprevedibili, hanno il coraggio delle loro insolite convinzioni e mostrano una sorta di estrema
sincerità e onestà che sconcerta i più, ma può anche suscitare grande rispetto nelle persone più intelligenti e disponibili.

La Luna Piena che splende nel segno dell’Acquario significa che Sole e Luna sono a confronto, opposti uno all’altra, e ci invita a integrare le qualità opposte ma complementari dei due segni. Come scritto sopra, l’anticonformista e umanitario Acquario dovrà fare i conti con la sua parte ombra che è invece quella parte
che aspira al potere, alla ricchezza, a una vita agiata e alla totale conformità di pensiero e azione. Un contro rivoluzionario, il Leone, che non vuole cedere il suo trono o rinunciare alla sua posizione privilegiata.

Ma con due Pleniluni nel suo opposto-complementare e con Urano in quadratura dal Toro, dovrà cedere e trovare nuove vie per la sua creatività.
Inoltre durante il Plenilunio di agosto, la Luna si congiunge a Giove, da poco rientrato in Acquario. Giove enfatizzerà dunque le qualità della Luna nel segno dell’Acquario descritte sopra, le magnificherà, le esalterà senza limiti.
Due Lune Piene veramente potenti che ci faranno vivere in prima persona la sensazione di essere liberi, indipendenti, creativi, vitali, pieni di idee e progetti per il futuro.
Avremo la possibilità di ricontattare il nostro potere personale, quello che ci fa essere liberi di scegliere e di escludere dalla nostra vita
tutto ciò che non ci piace e non ci fa stare bene. La vera libertà è la capacità di scegliere quello che è meglio per noi senza farci influenzare da emozioni,
pensieri negativi o, all’opposto, esageratamente positivi.

L’Acquario simboleggia l’Uomo Nuovo, che azzera il passato con i suoi errori e si proietta verso un futuro completamente nuovo, diverso;
dunque questa particolare situazione astrale porterà alla luce il conflitto attualissimo, fra il vecchio paradigma – sia a livello individuale che mondiale- e il nuovo che avanza ma che ancora non è stato integrato a livello di coscienza solare negli esseri umani.
La lotta interiore fra queste due forze attive si rispecchia nel mondo reale, il conflitto dentro si riflette nel mondo fuori di noi portando instabilità,
sofferenza, odio, distruzione, se NON ne siamo consapevoli!

Ma se la CONSAPEVOLEZZA di questa dualità è presente in noi, possiamo utilizzare a nostro favore questa energia ad alto voltaggio facendo quelle scelte, o cambiamenti, che non sono più rimandabili, guardando al futuro e scegliendo coscientemente senza esserne vittime, onorando quindi l’energia degli Dei del nostro cielo interiore, in questo caso Luna, Urano e Giove.

Buona Luna Piena a tutti!
Samapatt

LA LUNA  PIENA  DELLA LIBERTA'  E DELLA SCELTA CONSAPEVOLE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *