I PIANETI RETROGRADI BY SAMAPATT

I PIANETI RETROGRADI BY SAMAPATT

Cari amici delle stelle,

in questo articolo vorrei parlarvi del moto di retrogradazione dei pianeti. Questo luglio lo possiamo proprio definire il mese dei pianeti retrogradi.

Cominciamo da Saturno che, ai primi di luglio, è rientrato nel Capricorno, dove lo stanno aspettando Plutone e Giove. Entrambi sono già retrogradi e, al momento, congiunti. Nel frattempo, anche Nettuno è diventato retrogrado, così come Mercurio lo è stato fino al 12 luglio e Chirone invece lo diventa dal 13 luglio in poi.

Tutti i pianeti da Giove in poi, con la sola eccezione di Urano, sono al momento in moto retrogrado. La situazione non ha precedenti e ovviamente ha attirato l’attenzione e la curiosità di coloro che si occupano di astrologia evolutiva. Un pianeta retrogrado apparentemente ritorna sui gradi di un segno che ha già visitato precedentemente. Si può dunque affermare che la retrogradazione è come una revisione del passato o, almeno, ci sta dicendo
che una revisione del passato sarebbe assai utile.

Finchè si tratta di Mercurio la cosa è semplice: ho davvero inviato quell’e-mail o ho semplicemente pensato di averlo fatto? In questo caso il problema è facilmente risolvibile: se non lo hai ancora fatto, mandi la mail con
un giorno o due in ritardo, assieme alle tue scuse. Forse c’è stato un errore, o meglio una dimenticanza, sicuramente puoi rimediare ma solo se sei disposto a riconoscerlo. Infatti, imparare dagli errori del passato è in definitiva la lezione che ci danno i periodi retrogradi.

Fino a qui tutto bene ma, avere Nettuno, Chirone e una tripla congiunzione di Giove, Saturno e Plutone, tutti retrogradi, è un grande evento astrologico. Sembra che l’universo tutto ci stia dando lo stesso consiglio:
è tempo per tutti noi di rivedere il passato, sia collettivamente che come individui.

Per amore di verità, vorrei fare una precisazione, soprattutto per coloro che di astrologia ci capiscono un pò… ho parlato sopra della tripla congiunzione Giove, Saturno e Plutone…non è esattattamente così…non tutti e
tre i pianeti saranno allineati nello stesso momento e allo stesso grado…a luglio Giove e Plutone si possono considerare tecnicamente congiunti mentre Saturno sta ritornando sui suoi passi lentamente…ad agosto saranno tre singoli pianeti in moto retrogrado sempre nel Capricorno.

A settembre Giove e Saturno ritornano in moto diretto ma solo a novembre avremo la congiunzione Giove-Saturno che, lentamente ma inesorabilmente, si apprestano a cambiare segno. Il 20 dicembre 2020 Giove e Saturno saranno congiunti a 0° dell’Acquario ( e di questo ho già parlato nei precedenti articoli sulle grandi congiunzioni ). Nettuno torna diretto a novembre mentre Chirone solo a dicembre.

Il passato si sta riproponendo, sia a livello individuale che collettivo…Plutone è correlato al materiale represso, celato a livello incoscio; Chirone rappresenta la ferita karmica che ci ha riportato qui su questa Terra  e di cui generalmente non siamo consapevoli. La retrogradazione ci porta di nuovo a contatto con questo materiale inconscio, con le ferite del passato forse per trovare la strada che ci porta alla verità e alla liberazione.

Se poi consideriamo il fatto che tutto ciò sta accadendo nel segno del Capricorno e nel suo antagonista astrale, l’Ariete, la sfida che siamo chiamati ad affrontare riguarda proprio le tematiche del conservatorismo,
della tradizione, del vecchio insomma che non vuole lasciare spazio al nuovo che avanza e della conseguente ribellione.

Specialmente con Plutone retrogrado viene portata alla luce la nostra parte ombra, con l’aiuto del buon Giove che enfatizza quello che Plutone porta a galla e Saturno che ce lo mostra con lucida spietatezza. Dall’Ariete Chirone poi ci mostra, a volte anche con crudeltà, quello che giace irrisolto da molto tempo ormai, la ferita del non riconoscimento e dell’accettazione della nostra profonda, irripetibile, insostituibile,
unicità come esseri umani senzienti e amorevoli.

Mentre rivediamo il passato grazie a tutti questi pianeti retrogradi, prendiamo coscienza anche degli errori commessi, a volte tragiici, e dei valori distorti che ci hanno portato fino a questo punto di malessere e pazzia. Quale prezzo stiamo pagando, come società umana, per il nostro comfort e ricchezza materiale? quale è il lato oscuro dell’economia moderna che si riflette sull’ambiente o del rapporto fra esseri umani o fra specie umana e specie animale??

Serve quindi una revisione onesta del nostro passato sia come individui che come società. La verità non può essere soffocata troppo a lungo…A dicembre, quando i due pianeti, Giove e Saturno, oramai allontanatisi da Plutone, si congiungeranno, secondo il mio modesto parere, ci si appresta a entrare in una nuova fase della storia umana, con il passaggio in Acquario, un segno che si correla con la rottura della tradizione e la distruzione di vecchi schemi sia di pensiero che di rapporti che di vita.

Se avremo il coraggio e l’onestà di rivedere ciò che è realmente accaduto, saremo pronti per un nuovo inizio a partire dal 21 dicembre 2020, dal Solstizio d’inverno, quando la luce piano piano ricomincia a crescere…
così noi…ma la scelta è sempre e solo nostra, sia come umanità che come individui consapevoli .

I PIANETI RETROGRADI BY SAMAPATT

Se vuoi saperne di più riguardo Samapatt, vai alla pagina facebook

https://www.facebook.com/Osho-Astrology-con-Samapatt

oppure sul sito

https://womaninside.it/noi-donne-collaborazioni/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *